Nella categoria: 

La cucina è il più caldo e vissuto ambiente della casa. Rappresenta lo stare insieme, la convivialità, un momento di relax, ed è la base per trattare bene il nostro spirito e corpo, e per questo l’arredamento a non può essere lasciato al caso.
Ma come possiamo scegliere la cucina migliore per noi?
Quali sono le caratteristiche che possono far diventare una cucina lo spazio che racchiude tutte le sensazioni definite sopra?

Intanto la base, ovvero la scelta di affidarci ad arredatori professionisti, in quanto in grado di consigliarci materiali, finiture e di legare i nostri gusti ad un ambiente sicuro, pratico e in gradi di rispondere esteticamente alle nostre aspettative. In secondo luogo possiamo informarci, possiamo stare attenti alle possibilità che ci si pongono davanti: dal lato tecnico, spessore delle ante, valore e varietà dei materiali, qualità di cerniere e guide dei cassetti sono le prime cose da guardare. Chi vi segue conosce i materiali più adatti per la cucina dei vostri sogni, vi da consigli sulle scelte da fare in termini di finiture e vi indica quali sono le scelte da fare per concentrare necessità, budget ed estetica. Dal lato personale, esprimete le vostre sensazioni, aiuteranno chi vi segue ad indirizzarvi e dare forma ai vostri desideri, mescolando simmetrie e spaziature unendo funzionalità a senso estetico. laminato, laccato, impiallacciato, vetro, lucido, opaco.. le scelte sono tante e gli abbinamenti infiniti, ma alla base di tutto ciò c’è il vostro desiderio: cosa voglio dalla mia cucina? Qual è la caratteristica predominante che deve avere? La riposta a questa domanda vi porta a scegliere le finiture più adatte, abbinando i molteplici piani di lavoro alle finiture delle ante prima elencate. E non pensate che una cucina pratica possa escludere il fattore estetico o viceversa, le due cose possono sempre viaggiare insieme se coniugate da un personale preparato e che vi segue con passione.

Tags: