La cucina è da sempre il luogo centrale della vita familiare. Lo stile che caratterizza quelle che possiamo definire “cucine moderne”, è indipendente, perfezionista e attento ai dettagli.

Un’atmosfera informale, mix and match di materiali e sensazioni diverse, vanno a creare una cucina tecnicamente evoluta con un design essenziale e funzionale. Oltre ai materiali, ciò che rende il tutto unico, è la vasta e insolita palette di colori utilizzabili. È un gioco di equilibri e personalità, un rapporto di sinergia tra materie e finiture che fa emergere una nuova identità espressiva, creativa e convenzionale. I fattori che accomunano queste cucine sono appunto questi, uniti infine, ad un particolare e reinventato utilizzo delle geometrie dei pensili, alternando spazi chiusi a vani a giorno e conferendo all’insieme continuità e proporzione. Che siano cucine dallo stile classico rivisitato, cucine dall’impronta prevalentemente contemporanea o cucine che sposano entrambi questi stili, ci sarà sempre qualcosa che le accomuna; laminati e finiture del cemento, nuances nude mescolate a tinte più energiche, brillanti e laccate. Le combinazioni per arredare lo spazio in cui la vita quotidiana si esprime al meglio, sono sempre diverse e mai monotone. I caratteri tipici del design contemporaneo le rendono inedite e chic. Le cucine di questa collezione hanno linee pulite, libere, con un design nuovo sull’anta dei pensili; progettata anche senza maniglia, peculiarità che rappresenta uno dei punti chiave della modernità.